ďťż
Giacomo De Carolis
Giacomo De Carolis
Giacomo
De Carolis
...
+39 02-23699 293
Ricercatore

AttivitĂ 

Analisi di immagini SAR ed ottiche per lo studio e sviluppo di metodologie di misura di parametri fisici che caratterizzano la scena ripresa. In particolare, sono oggetto di studio e ricerca le seguenti tematiche:

- Calibrazione radiometrica e polarimetrica di immagini SAR;

- Inversione di spettri SAR di scene marine rispetto al campo d’onde bidimensionale propagantesi sulla superficie oceanica;

- Misura del campo vettoriale della velocitĂ  del vento mediante riprese SAR di scene marine;

- Uso di immagini SAR per lo sviluppo di metodologie finalizzate alla stima dello spessore di ghiaccio marino sottile galleggiante (frazil e pancake) mediante misura della dispersione dei campi d’onde di superficie che attraversano l’interfaccia di separazione tra regione di mare aperto e regione con copertura di ghiaccio. L’attività di ricerca si svolge anche attraverso lo studio e lo sviluppo di modelli di propagazione per onde in mezzi viscosi a due strati per l’interpretazione fisica delle misure di dispersione ed attenuazione di onde superficiali realizzate in laboratorio;

Curriculum - ITA

Laurea in Fisica con lode conseguita presso l'UniversitĂ  di Bari il 22.10.1987.

Borsista presso l’Istituto Elaborazione Segnali ed Immagini (IESI–CNR), Bari, dal 1988 al 1993.

Ricercatore CNR con contratto a tempo determinato presso l’Istituto di Tecnologia Informatica Spaziale (ITIS–CNR), Matera, dal 1994 al 1997.

Ricercatore CNR di ruolo presso ITIS–CNR dal 12/1997 al 05/2003.

Trasferito presso l’Istituto di Studi sui Sistemi Intelligenti per l’Automazione (ISSIA–CNR), Bari, fino a 11/2010.

Trasferito presso IREA, UOS di Milano, dall’11/2010.

 

Partecipazione a campagne di misura, progetti di ricerca, gruppi di lavoro

Partecipa alla progettazione e realizzazione di esperimenti di raccolta dati di verità a terra su superfici non vegetate e di calibrazione SAR con il posizionamento di calibratori attivi e passivi sia per piattaforme aviotrasportate (AVIOSAR–580: Ottobre 1990; AIRSAR: Giugno 1991) che satellitari (ERS–1: Ottobre 1991, Giugno, Luglio ed Ottobre 1992; SIR–C/X–SAR su Space Shuttle della NASA: Aprile e Ottobre 1994). Gli esperimenti con il sensore ERS-1 rientrano nel programma dell'esperimento I-7, approvato dall'Agenzia Spaziale Europea, coordinatore: prof. F. Posa; gli esperimenti con il SIR-C/X-SAR rientrano nella proposta di ricerca approvata dalla NASA e coordinata dal prof. Sergio Vetrella, Università di Napoli.

Partecipa alle misure di propagazione di onde di superficie in acqua con copertura di ghiaccio frazil–pancake presso l’Hamburgische Schiffbau–Versuchsanstalt GmbH (Hamburg Ship Model Basin), Amburgo nel Dicembre 1999 nell’ambito del progetto UE INTERICE e nel 2007 nell’ambito del progetto UE RECARO.

Organizza e progetta in collaborazione con l’Università di Genova una campagna di misure del moto ondoso con un ondametro direzionale in Mediterraneo al largo di Lampedusa in coincidenza alle acquisizioni SAR del sensore SRTM (Space Shuttle Radar Topographic Mission) nel Febbraio 2000.

Componente del steering group e responsabile del WP “Wave attenuation” del progetto Understanding the impact of a REduced ice Cover in the ARctic Ocean (RECARO), afferente al 6th EC FRAMEWORK PROGRAMME INTEGRATED INFRASTRUCTURE INITIATIVE HYDROLAB III, Contract No: RII3-CT-2006-022441, periodo: 2007-2008.

Responsabile scientifico e partner del progetto di ricerca UE dal titolo: Greenland Sea convection mechanisms and their climate implications (CONVECTION) coordinato dal prof. Peter Wadhams, University of Cambridge (UK), afferente ad FP V on global change, climate and biodiversity, contratto EVK2–2000–00544; periodo: 11.2000–10.2003.

Rappresentante per l’Italia del Programma Europeo COST 714 “Directional Spectra of Ocean Waves” dal 1999 al 2001.

Responsabile scientifico della linea di ricerca Telerilevamento dell’ITIS–CNR nel 1995, 1996, 1997, 1999, 2000 e 2001.

Responsabile dell’ISSIA-CNR del Modulo Sistemi e modelli per l’estrazione dell’informazione da segnali ed immagini (codice TA.P06.007.002) afferente alla commessa Rilevamento elettromagnetico dell’ambiente del Dipartimento Terra a Ambiente del CNR dal 01/2007.

Svolge attivitĂ  di formazione mediante responsabilitĂ  scientifica di assegni di ricerca.

Chairman di session organizzate nell’ambito conferenza “SAR Image Analysis, Modeling and Techniques” afferente a “International Symposium on Remote Sensing” dal 2002 al 2005.

Chair della sessione Monitoraggio degli ecosistemi marino-costieri nell’ambito della IEEE GOLD Remote Sensing Conference 2006, Bari, 4-5 Dicembre 2006.

Membro del Comitato di organizzazione del “5th International Symposium on Retrieval of Bio- and Geophysical Parameters from SAR Data for Land Applications”, Bari, 25-28 Settembre 2007.

Co-editore del volume Remote Sensing for Environmental Monitoring, GIS Applications, and Geology IV, Vol. 5574, Proceedings of SPIE – The International Society for Optical Engineering, Oct. 2004.

Revisore per le riviste IEEE Transactions of Geoscience and Remote Sensing, IEEE Geoscience and Remote Sensing Letters, Journal of Physical Oceanography, International Journal of Remote Sensing, Journal of Fluid Mechanics, Rivista Italiana di Telerilevamento.

 

AttivitĂ  didattica

Relatore di lavori di  tesi per il conseguimento della Laurea in Fisica presso l’Università di Bari e per il conseguimento del Dottorato di Ricerca in Fisica presso l’Università di Bari, XXI ciclo, in Matematica e Statistica per le Scienze Computazionali presso l’Università di Milano, XVIII ciclo, in Geofisica presso il Consorzio tra le Università di Genova, Modena e Torino, XIII ciclo.

Docente del corso Telerilevamento ed ecologia marina: dal problema all’applicazione organizzato da ESA ed Università di Roma Tor Vergata, tenutosi presso ESRIN, Frascati, Giugno 1998.

Docente al Workshop on Ocean Waves and Sea Ice, organizzato presso il Department of Applied Mathematics and Theoretical Physics, University of Cambridge (UK), Giugno 2003.

Professore a contratto del corso di Fisica (FIS/01, CFU 4-6) presso l’Università di Foggia, facoltà di Agraria, dall’A.A. 2003–2004 al 2008-2009.

Prodotti della ricerca

Adamo M., G. Pasquariello, D. De Padova, M. Mossa, G. De Carolis, Assessing numerical modelling and optical remote sensing for oil slick monitoring and characterization, in preparation for submission to IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing

De Carolis G., M. Adamo, G. Pasquariello, On the estimation of thickness of marine oil slicks from sun-glittered near-infrared MERIS and MODIS imagery: the Lebanon oil spill case study, IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing, under review

Adamo M., G. De Carolis, V. De Pasquale, G. Pasquariello, Detection and tracking of oil slicks on sun-glittered visible and near infrared satellite imagery, International Journal of Remote Sensing, vol. 30, No. 24, Decembre 2009, 6403-6427

Wilkinson J.P., G. De Carolis, I. Ehlert, D. Notz, K.U. Evers, P. Jochmann, S. Gerland, M. Nicolaus, N. Hughes, S. Kern, S. De La Rosa, L. Smedsrud, S. Sakai, H. Shen and P. Wadhams, Ice tank experiments highlight changes in sea ice types, EOS–Transactions of the American Geophysical Union, vol. 90, No. 10, 10 March 2009

Adamo M., G. De Carolis, S. Morelli, Comparison of MODIS and ETA profiles of atmospheric parameters in coastal zones with radiosonde data, Nuovo Cimento C, vol. 30, n.3, pp. 255-275, May-June 2007, doi: 10.1393/ncc/i2007-10246-6

De Carolis G., P. Olla, L. Pignagnoli, Effective viscosity of grease ice in linearized gravity waves, Journal of Fluid Mechanics, vol. 535, pp. 369–381, July 2005

Wadhams P., F. Parmiggiani, G. De Carolis, D. Desiderio, M.J. Doble, SAR imaging of wave dispersion in Antarctic pancake ice and its use in measuring ice thickness, Geophysical Research Letters, vol. 31, n. 15, L15305, doi: 10.1029/2004GL020340, Aug. 2004

De Carolis G., F. Parmiggiani, E. Arabini, Observations of wind and ocean wave fields using ERS Synthetic Aperture Radar imagery, International Journal of Remote Sensing, vol. 24, n. 7–8, 10–12, pp. 1283–1290, doi: 10.1080/01431160310001592184, April 2004

De Carolis G., D. Desiderio, Dispersion and attenuation of gravity waves in ice: a two–layer viscous fluid model with experimental data validation, Physics Letters A, vol. 305, n. 6, pp. 399–412, Dec. 2002

Wadhams P., F. Parmiggiani, G. De Carolis, The use of SAR to measure ocean wave dispersion in frazil–pancake icefields, Journal of Physical Oceanography, vol. 32, n. 6, pp. 1721–1746, doi: 10.1175/1520-0485, June 2002

Casarano D., G. De Carolis, F. Mattia, C. Notarnicola, F. Posa, A. Refice, V. D. Schena, R. Sergi, P. Smacchia, SIR–C/X–SAR data calibration and ground truth campaign over the NASA-CB1 test–site, Nuovo Cimento C, , vol. 24, n. 1, pp. 11–24, Jan.–Feb. 2001

De Carolis G., Retrieval of the ocean wave spectrum in open and thin ice covered ocean waters from ERS synthetic aperture radar images, Nuovo Cimento C, vol. 24, n. 1, pp. 53–66, Jan.–Feb. 2001

De Carolis G., Telerilevamento SAR della superficie del mare: modellistica ed inversione, in: Telerilevamento ed Ecologia Marina: dal problema all’applicazione, A. Argentieri, A. Fianchini, L. Rossi, Editors, ESA–ESRIN publication, pp. 91–106, Luglio 2000

Wadhams P., F. Parmiggiani, G. De Carolis, M. Tadross, Mapping the thickness of pancake ice using ocean wave dispersion in SAR imagery, in: The Oceanography of the Ross Sea, G. Manzella and G. Spezie, Editors, Springer–Verlag, pp. 17–34, 1999

Mattia F., T. Le Toan, J.C. Souyris, G. De Carolis, N. Floury, F. Posa, G. Pasquariello, The effect of surface roughness on multifrequency polarimetric SAR data, IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing, vol. 35, n. 4, pp. 954–966, July 1997

De Carolis G., S. Ponte, F. Posa, V.D. Schena, Use of C–band ARCs in spaceborne (ERS–1) and airborne (TOPSAR) SAR missions, in: Sensors and Environmental Applications of Remote Sensing, Askne, Editor, Balkema, Rotterdam, pp. 439–446, 1995

De Carolis G., F. Mattia, G. Pasquariello, F. Posa, P. Smacchia, X band SAR and scatterometer data inversion based on geometrical optics model and Kalman filter approach, Journal of Electromagnetic Waves and Applications, vol. 8, n. 8, pp. 1017–1041, Aug. 1994

De Carolis G., F. Mattia, G. Pasquariello, F. Posa, P. Smacchia, AVIOSAR 580 campaign on the Matera test site, bare soil σ° determination in X band, in: Remote Sensing for Monitoring the Changing Environment of Europe, P. Winkler, Editor, Balkem, Rotterdam, pp. 69–76, 1993

Presentazioni

Altre info