Il progetto ha mirato allo sviluppo di un prototipo per misure distribuite di deformazioni in fibre ottiche per contesti industriali aeronautici: impianti di produzione compositi, piattaforme di prova strutturali e condizioni aerodinamiche. Il prototipo si è basato sullo scattering stimolato di Brillouin (SBS) e sarà destinato al monitoraggio strutturale delle…
Mercoledì, 16 Settembre 2020 09:45

Accordo Bilaterale LIBANO - CNRS-L

L'obiettivo principale del progetto è stato quello di utilizzare dati EO per il monitoraggio delle fioriture algali nel Karaoun Reservoir (Libano) e nei laghi di Mantova (Italia). Il progetto era suddiviso in diversi sotto-obiettivi che comprendevano: 1) l’implementazione di algoritmi dedicati alla caratterizzazione e quantificazione dei pigmenti dei cianobatteri da…
L’Accordo Operativo che l’IREA ha stipulato con la Direzione Generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche - Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse (DGS-UNMIG) del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha lo scopo di effettuare un monitoraggio delle deformazioni superficiali delle aree di…
Lunedì, 04 Febbraio 2019 15:03

HOT SPOT MAPPING

Il servizio Copernicus Global Land – High Resolution Hot Spot Mapping fa parte delle iniziative Land Cover and Land Cover Change (LC/LCC). L’obiettivo principale è l’implementazione di una catena di processamento per la mappatura della copertura del suolo e dei cambiamenti di copertura del suolo per alcune aree di interesse…
Martedì, 20 Marzo 2018 13:33

TESSERE per la natura

Il progetto “Tessere per la natura” nasce dalla volontà del Parco del Mincio e della Provincia di Mantova di migliorare dal punto di vista ecologico gli habitat perifluviali del fiume Mincio e una serie di aree localizzate, per lo più, negli elementi di primo livello della Rete Ecologica Regionale del…
L'obiettivo del progetto è quello di esplorare i paesaggi agricoli futuri, modellando le loro prestazioni nel quadro del cambiamento climatico per riconciliare la produzione alimentare e l'uso delle risorse. La ricerca si concentra su due casi di studio mediterranei caratterizzati da sistemi di coltivazione basati uno sul riso e l’altro…
Il progetto SPACE-O integra prodotti di EO derivanti dai sensori satellitari di nuova generazione (Sentinel-2 MSI e Landsat-8 OLI) e monitoraggio in situ con modelli idrologici avanzati, di qualità dell'acqua e strumenti ICT, in un potente sistema di supporto alle decisioni. L’obiettivo è quello di generare sistemi di previsione in…
Le attività del progetto riguardano l’integrazione di software di interferometria differenziale SAR (DInSAR) nelle piattaforme di processing on-demand dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). In particolare, durante il progetto è stata integrata, nelle piattaforme G-POD (Grid Processing On Demand) e GEP (Geohazards Exploitation Platform) dell’ESA, la catena di elaborazione SBAS-DInSAR sviluppata da…
Il progetto HERACLES ha avuto per oggetto lo studio di soluzioni per aumentare la resilienza dei beni storici e archeologici del patrimonio culturale agli effetti e danneggiamenti causati dai cambiamenti climatici. Il sistema sviluppato è una piattaforma ICT in grado di integrare molte informazioni per fornire una situazione aggiornata funzionale…
Le malattie infettive e la sepsi che minacciano la vita sono un problema mondiale con una mortalità tra il 30 e il 55%. Al fine di ridurre i costi e selezionare i trattamenti ottimali per i pazienti di sepsi, sono necessari nuovi strumenti che meglio caratterizzano il paziente e la…
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Pagina 1 di 11