Vivere in un ambiente sano e sicuro è interesse di tutti.Ed è anche la nostra ambizione

Attività di ricerca in primo piano

  • Effetti cooperativi tra campi elettromagnetici e inquinanti ambientali o molecole modello
    Nell’ambito della ricerca bioelettromagnetica un aspetto ancora poco studiato, ma che può dare utili informazioni dal punto di vista sia protezionistico sia delle applicazioni biomedicali, è quello della interazione sinergica tra i campi elettromagnetici, di bassa e di alta frequenza, con altri agenti chimici e fisici. Gli effetti dei campi che sono di piccola entità potrebbero intensificare gli effetti…
  • Sensori ottici ed optofluidici integrati
    I sensori optofluidici rappresentano una recente innovazione nel campo della sensoristica che unendo le caratteristiche uniche dei liquidi a quelle della microfluidica permette la realizzazione di dispositivi innovativi. In tale ambito ricadono ad esempio i sensori basati su guide liquide a getto recentemente realizzati all’IREA. Inoltre, i sensori optofluidici si prestano agevolmente ad una integrazione con altri dispositivi…
Vai a tutte le attività

Applicazione in primo piano

  • Controllo dell'esposizione della popolazione a campi elettromagnetici
    Vengono forniti metodi di controllo dell’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici di bassa e alta frequenza, al fine di verificare il rispetto dei limiti di esposizione e di evidenziare, al contempo, eventuali situazioni di criticità.   Attività:  Monitoraggio dei livelli di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici in ambiente urbano e occupazionale        
  • Supporto alla navigazione e sicurezza piattaforme off-shore
    La conoscenza delle condizioni del mare è resa possibile grazie a sofisticate metodologie, tra cui quella recentemente sviluppata presso l’IREA, che si basa sull’uso della tecnologia radar in banda X e ne sfrutta i vantaggi quali costo contenuto, mobilità e semplicità di installazione. Tale tecnologia, essendo capace di stimare in tempo reale e con elevata precisione lunghezza, periodo,…
Vai a tutte le applicazioni

In evidenza

  • Online il sito del progetto ERMES: an Earth observation model based rice information service
    E’ da oggi attivo, all’indirizzo http://www.ermes-fp7space.eu il sito web del progetto coordinato dall’Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell’ambiente e finanziato nell’ambito del settimo Programma quadro europeo di ricerca  Il settore agricolo, nazionale ed internazionale, necessita di un approccio produttivo e gestionale sostenibile sia a livello…
  • Un nuovo fotometro solare sul lago di Garda
    Inaugurato lo scorso 22 ottobre l’avvio del fotometro della rete ‘AERONET’, posizionato presso l'Area archeologica delle Grotte di Catullo, a Sirmione, sul lago di Garda. La giornata è stata anche occasione per ricordare la figura di Eugenio Zilioli,  uno dei primi fondatori dell'IREA del CNR,…
Vai alle altre notizie in evidenza

Scienza e società

  • Le campagne di rilevamento viste da vicino: in campo coi ricercatori
    Proseguono, fino a settembre 2014, le attività di rilevamento in campo dei ricercatori e delle ricercatrici IREA coinvolti nel progetto regionale Space4Agri. Tra gli obiettivi progettuali dell'ambito di ricerca SPACE, che si riferiscono al WP2 del Progetto, è prevista la produzione di indicatori per misurare…
  • L'importanza dei droni in agricoltura secondo il MIT
    L'importanza dei droni in agricoltura secondo il MIT MIT Technology Review ha pubblicato la lista delle dieci tecnologie applicate che diventeranno le pietre miliari dell'innovazione per gli anni a venire. Fra queste spicca l'uso degli APR (Aeromobili a Pilotaggio Remoto), in agricoltura, anche noti come droni,…
Vai a tutti gli articoli della categoria