Vivere in un ambiente sano e sicuro è interesse di tutti.Ed è anche la nostra ambizione

Attività di ricerca in primo piano

  • Monitoraggio dei livelli di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici in ambiente urbano e occupazionale
    La grande diffusione, sul territorio nazionale, di sorgenti di campi elettromagnetici sia di bassa (sistemi per la trasmissione dell’energia elettrica) sia di alta (stazioni radio base, impianti radio-TV …) frequenza pone il problema del monitoraggio dei livelli di fondo di campo elettromagnetico, allo scopo di caratterizzare le condizioni di esposizione della popolazionei, e verificare il rispetto dei limiti…
  • Tomografia Radar
    La capacità delle onde elettromagnetiche di penetrare corpi materiali ed interagire con essi, in un modo che dipende dalla morfologia e dalle proprietà costitutive dell'oggetto in esame, costituisce il principio fisico delle tecniche diagnostiche senza contatto e non invasive finalizzate all’individuazione e caratterizzazione, in una parola all’imaging, di oggetti incogniti, anche se posti in un mezzo opaco o…
Vai a tutte le attività

Applicazione in primo piano

  • Monitoraggio di grandi infrastrutture civili
    Il monitoraggio dell’integrità strutturale di edifici e di grandi infrastrutture di trasporto, come ponti, viadotti e dighe, è un aspetto cruciale per la prevenzione di disastri naturali e garantire la sicurezza di persone e cose. In questo ambito, uno degli obiettivi da perseguire è rendere disponibili strumenti diagnostici non invasivi, capaci di fornire informazioni dettagliate dello stato di…
  • Monitoraggio di tubazioni
    La distribuzione dei servizi, come quelli idrici ed energetici, si basa su complessi sistemi di tubazioni che consentono il trasferimento dei fluidi tra diversi impianti ed il loro trasporto alle utenze finali. Il monitoraggio ed il mantenimento dell’integrità delle tubazioni è, quindi, essenziale al fine di garantire da un lato la continuità del trasporto e dall’altro la prevenzione…
Vai a tutte le applicazioni

In evidenza

  • Un sistema innovativo per l’elaborazione automatica di dati SAR
      Mappa di deformazione superficiale (interferogramma) indotta dal sisma di  magnitudo 8.3 del 19 settembre 2015 in Cile. L'interferogramma è stato generato sfruttando due immagini Sentinel-1 acquisite prima e dopo l'evento. Ogni ciclo di colore corrisponde ad uno spostamento di circa 2,8 cm.   Il satellite europeo Sentinel-1, che opera nell'ambito…
  • Soddisfazione per l'esito della Space Apps Challenge 2016 di Napoli
    Grande successo e grande entusiasmo per la seconda edizione napoletana della Space Apps Challenge, il grande evento mondiale promosso dalla Nasa, organizzato a Napoli dal CNR-IREA, dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II e dal Consolato Generale USA per il Sud Italia…
Vai alle altre notizie in evidenza

Scienza e società

  • RRI: sfide e opportunità per il mondo della ricerca
    Un ciclo di incontri all'Area della ricerca del CNR di Milano per parlare di responsabilità nella ricerca e nell'innovazione (aprile - giugno 2016). La Commissione Europea da alcuni anni sta promuovendo un approccio alla ricerca e all'innovazione in cui invita tutti gli attori sociali (scienziati,…
  • I ricercatori CNR IREA incontrano il pubblico del Museo L. da Vinci di Milano
      I giorni 20-21 e 27-28 febbraio 2016 parte LA SICUREZZA ALIMENTARE E LE RISORSE AMBIENTALI CON IL CNR, un'iniziativa in cui i ricercatori dell'IREA CNR e di altri istituti milanesi incontrano il pubblico del più importante museo scientifico italiano, il Museo Scienza e Tecnologia…
Vai a tutti gli articoli della categoria