Comprensione dei meccanismi di interazione tra impulsi elettrici ultracorti e strutture cellulari

L’utilizzo degli impulsi elettrici ultracorti trova applicazione sia nel campo della medicina e delle biotecnologie, sia in ambito energetico, ambientale ed industriale. Impulsi elettrici di durata nel range dei microsecondi, infatti, vengono utilizzati in modo efficace sia nel trattamento del cancro e nella terapia genica, sia nei processi di pastorizzazione del cibo, di criopreservazione, di trattamento delle biomasse. E’ stato inoltre dimostrato negli ultimi anni che impulsi elettrici di durata inferiore, nel range dei nanosecondi, sono in grado di agire sulle strutture cellulari in maniera ancor più selettiva, aprendo la strada ad ulteriori applicazioni in campo biologico e medico. A tale scopo, la comprensione dei meccanismi di interazione tra tali impulsi e le strutture cellulari, a vari livelli, rappresenta un requisito imprescindibile per lo sviluppo delle applicazioni stesse ed il successivo trasferimento tecnologico. Tale attività richiede la cooperazione di competenze multidisciplinari ed ad ampio spettro, che vanno dalla biologia e chimica, alla fisica e l’ingegneria.

Una delle attività di ricerca irea

Seguici su

                  Immagine twitter          Immagine facebook 

 

                         

Chi è online

 221 visitatori online