Giovedì, 17 Novembre 2011 10:58

CATGIS

Diffusione e sperimentazione della Cartografia, del Telerilevamento e dei GIS come tecnologie didattiche applicate allo studio del territorio e dell'ambiente

 Obiettivo di CATGIS è diffondere la conoscenza delle discipline che a vario titolo si occupano dell'osservazione del territorio - come la cartografia, il telerilevamento, i sistemi informativi geografici - e di sperimentare la loro efficacia come strumenti conoscitivi del territorio e dell'ambiente. In particolare le attività di CATGIS  mirano a fornire un supporto alle attività didattiche interdisciplinari nelle scuole.

Personale IREA coinvolto: Alba L'Astorina (Responsabile dell'UO IREA Milano); Giuseppe Bolzan, Mirco Boschetti, Mariano Bresciani, Claudia Giardino

Pochi Paesi in Europa e nel resto del mondo possono, come l’Italia, vantare un patrimonio conoscitivo, fatto di documenti scritti, di raffigurazioni pittoriche, di rappresentazioni cartografiche, di immagini aeree e satellitari, di dati statistici e censuari, in grado di costruire e ricostruire l’ecosistema nello spazio e nel tempo.
Eppure, al di fuori delle sfere di interesse istituzionale e privato che necessitano di tali strumenti per lo studio ed il governo del territorio, tale ricchezza è ancor oggi troppo poco conosciuta: d'altra parte negli stessi programmi scolastici e nella maggior parte dei corsi di laurea le discipline riguardanti la cartografia, l’aerofotogrammetria e il telerilevamento, laddove presenti, risultano marginalizzate e per lo più considerate facoltative. Peraltro la conoscenza di tali discipline risponderebbe bene all'invito a consolidare la presenza dell'informatica nei percorsi formativi di ogni ordine e grado, considerato che questi sistemi utilizzano prioritariamente supporti informatici.
Il Progetto CATGIS ha avuto come esito lo sviluppo di una serie di prodotti a supporto alla divulgazione delle discipline che si occupano dell'osservazione del territorio, da ntrodurre a scuola, usare nei corsi universitari, o per essere consultati dal cittadino con il principale scopo di far conoscere il vasto campo applicativo sia sul piano professionale che su quello didattico di queste discipline.

Sono stati realizzati tre tipi di materiali: una collana editoriale con fascicoli monografici dedicati a ciascuna disciplina che si occupa dell'osservazione del territorio (la cartografia, l'aerofotogrammetria, il telerilevamento, i dati censuari, i sistemi informativi geografici); schede didattiche in cui si passano in rassegna le applicazioni di ciascuna disciplina; un repertorio cartografico e di immagini da satellite aeree e da satellite; schede didattiche e un cofanetto CD/DVD con immagini, e un sito web.

ll progetto è stato reso possibile grazie alla collaborazione scientifica tra i gruppi di ricerca DISTA e DAPT dell’Università di Bologna e dell’IREA del Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’apporto tecnologico della CGR di Parma per la realizzazione di una serie di prototipi sia in formato cartaceo che informatizzato opportunamente predisposti per una vasta diffusione.

 

Letto 2972 volte