Applicazioni terapeutiche dei campi elettromagnetici

Qualora vengano individuate condizioni di co-esposizione in cui i campi elettromagnetici non ionizzanti si dimostrino in grado di potenziare l'efficacia di alcuni trattamenti quali i farmaci, o di ridurre gli effetti di altri quali le radiazioni ionizzanti, si potranno gettare le basi per nuove applicazioni terapeutiche di tali campi.

pagine_da_convegnoirea2023.jpg
              

Seguici su

                  Immagine twitter          Immagine facebook 

 

                         

Chi è online

 247 visitatori online