Applicazioni terapeutiche dei campi elettromagnetici

Qualora vengano individuate condizioni di co-esposizione in cui i campi elettromagnetici non ionizzanti si dimostrino in grado di potenziare l'efficacia di alcuni trattamenti quali i farmaci, o di ridurre gli effetti di altri quali le radiazioni ionizzanti, si potranno gettare le basi per nuove applicazioni terapeutiche di tali campi.

Una delle attività di ricerca irea

Seguici su

                  Immagine twitter          Immagine facebook 

 

                         

Chi è online

 438 visitatori online