Giovedì, 18 Aprile 2019 16:40

Un metodo innovativo per la tracciabilità degli alimenti

Scritto da 
IREA mostra Foodcode Maggio 2019

Contaminazioni, contraffazioni, sostituzioni e frodi sono rilevanti in parecchi settori della produzione agraria e alimentare, dai mangimi per animali ai pesci, dalle carni lavorate alle farine, ai prodotti da forno e in tanti altri settori. La certificazione e la tracciabilità degli alimenti rappresentano perciò un problema particolarmente sentito, che richiede un metodo riproducibile, rapido, accurato e comprensibile dal consumatore per verificare la presenza o l'assenza di specie animali e vegetali, contaminanti, ingredienti non dichiarati o allergeni.

Individuare sequenze di DNA rappresenta una strategia efficiente: il DNA è presente in tutti gli organismi viventi e di conseguenza in tutti i prodotti alimentari derivati; non è suscettibile ai cambiamenti climatici o dietetici ed è più stabile delle proteine a pH, variazioni di temperatura o pressione che le materie prime possono subire durante il ciclo di produzione.

Ricercatori dell’IREA di Milano (Luca Frigerio, Anna Rampini e Gloria Bordogna) hanno collaborato allo sviluppo del sistema informativo che permette di gestire e fruire in modalità smart le informazioni ricavate dall'applicazione del metodo innovativo ideato da ricercatori di CNR IBBA che consente il riconoscimento genetico di qualunque specie e sottospecie animale, o specie e varietà vegetale, presente negli alimenti.

Il metodo si base su un’unica reazione di PCR che fa sempre uso degli stessi “ingredienti” e che consente la determinazione di esclusivi profili di DNA o DNA barcode che, confrontati con un database in costante ampliamento, consentono di individuare la presenza di qualunque componente animale o vegetale nei prodotti alimentari analizzati e più in generale nelle produzioni agrarie, anche quando non dichiarati. I DNA barcode sono a loro volta traducibili in convenienti etichette QRcode per una lettura immediata della identità genetica, ottenibile da qualunque dispositivo smart (es.. telefono cellulare).

Il brevetto CNR IBBA sulla Tracciabilità degli alimenti tramite DNABarcode sarà presentato a InnoAgorà, un evento dedicato alla promozione dei risultati della ricerca pubblica, in cui saranno presentate a imprese e investitori una selezione di tecnologie selezionate tra i più promettenti risultati di ricerca di 48 atenei italiani e 13 enti di ricerca per favorirne il trasferimento e la valorizzazione presso il tessuto imprenditoriale del Paese.

La manifestazione, promossa dal MIUR, si terrà a Milano dal 6 all'8 Maggio 2019 presso il Museo della Scienza e della Tecnica "Leonardo da Vinci”.

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

 

 

 

Letto 6125 volte